premessa

Pro Silva è una associazione di forestali che concepiscono ed applicano una selvicoltura su basi naturalistiche; essa è stata creata nel 1989 in Slovenia. Il documento che segue, adottato nel 1996, enuncia i principi generali sui quali si fondano, secondo l'approccio di Pro Silva, la conservazione delle foreste, gli interventi e le utilizzazioni che in esse vengono effettuate. Si esprime inoltre sul mantenimento della biodiversità e sulla sua gestione, sulle condizioni per l'impiego di specie non autoctone in selvicoltura e sul ruolo ecologico della foresta nella gestione del paesaggio.

I proprietari ed i responsabili a vario titolo della gestione delle proprietà forestali, che si riconoscono in quanto proposto da Pro Silva, si impegnano a prendere in considerazione questi principi e a cercare di renderli concretamente applicabili alle realtà forestali nelle quali operano.

Con l'obiettivo di minimizzare i rischi ecologici ed economici, l'associazione propone di fare largo uso, in selvicoltura, dei processi naturali. Secondo Pro Silva infatti l'applicazione dei principi generali di conservazione delle foreste e di una selvicoltura prossima alla natura è possibile in quasi tutte le situazioni come in tutti gli stadi di sviluppo delle formazioni forestali.
Gli obiettivi di conservazione e di protezione della foresta nonché la sua utilizzazione a fini economici possono avere, secondo le condizioni molto variabili di partenza, un carattere prevalentemente conservativo, di mantenimento, con le cure colturali ai popolamenti esistenti, oppure un carattere di ricostituzione e di miglioramento, che comporta ad esempio, tra i numerosi problemi da risolvere, la protezione dei territori sensibili, il riassorbimento delle conseguenze nefaste dell'inquinamento, del pascolo in bosco, del prelievo di lettiera, il riequilibrio compositivo delle foreste, la correzione delle mescolanze, il riequilibrio delle densità di fitofagi (selvaggina), ecc.
Pro Silva si propone di favorire nella gestione forestale l'introduzione e il miglioramento di strategie prossime alla natura e, per questo, utilizza diversi mezzi:
  • scambio di informazioni nei gruppi nazionali e tra i gruppi nazionali;
  • individuazione di foreste e di aree dimostrative;
  • incontri ed escursioni in foreste gestite secondo i principi prossimi alla natura;
  • collaborazione con il mondo universitario, dell'insegnamento, della ricerca e con altre categorie.

Il presente documento è il risultato di numerose discussioni tra gli amministratori di Pro Silva. Il suo obiettivo è di contribuire al miglioramento di tutti i benefici che derivano all'uomo dalla foresta, per le generazioni presenti e future.

Pro Silva individua nella selvicoltura una strategia che cerca di ottimizzare la conservazione, la protezione e la gestione economica degli ecosistemi forestali, affinché le foreste europee possano soddisfare le loro funzioni ecologiche e socioeconomiche in maniera durevole, sostenibile e remunerativa.

L'approccio generale di gestione proposto da Pro Silva comprende quindi sia obiettivi economici che non economici e considera l'ecosistema forestale nella sua globalità.

Nell'ottica di una gestione durevole, capace di integrare tutti i valori del bosco, Pro Silva considera che le foreste europee svolgono principalmente quattro funzioni:

PRO SILVA ITALIA
associazione culturale senza fini di lucro
codice fiscale 96045110226
Sede legale:
Via Cernidor 42 - 38123 Trento

Sede operativa: Via Armando Diaz 5/7 - 06128 Perugia
Telefono & fax: 075 9660449
Posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.